Domenica, 03 Dicembre 2017 17:55

Il futuro che vogliamo - un futuro per tutti! In evidenza

Scritto da

I ragazzi della classe III B, della scuola secondaria di Primo Grado, trovandosi nell’ AULA 3.0 da Settembre di quest’anno scolastico,

hanno partecipato  ad un progetto di Geografia dal titolo:”Il futuro che vogliamo - un futuro per tutti!”. Il progetto li ha visti impegnati, tra l'altro, in un compito di realtà: dal titolo "Trasformare il nostro Mondo: l'agenda dell’ ONU del 2030  per lo sviluppo sostenibile".

“Cari ragazzi, il 29 Novembre 2017 verrà celebrata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite come Anno Internazionale della Gioventù, attirando l'attenzione sul ruolo importante svolto dai giovani nel Mondo, sul loro potenziale contributo al raggiungimento degli obiettivi della Carta delle Nazioni Unite. Si rifletterà sul documento stilato dai Capi di Stato dal titolo: "Trasformare il nostro Mondo: l'agenda dell’ ONU del 2030  per lo sviluppo sostenibile"; il documento determina gli impegni sullo sviluppo sostenibile che dovranno essere realizzati entro il 2030, individuando 17 obiettivi globali. La classe III B dell’I. C. “L. Denza” di Castellammare di Stabia è stata selezionata per partecipare alla giornata per la gioventù organizzata dall’ONU in videoconferenza con altri ragazzi di tutto il Mondo dalla sede dell’assemblea: New York! L’assemblea mira a promuovere i diritti e le aspirazioni dei giovani e sviluppare la consapevolezza sulla loro situazione a livello mondiale. Il programma, inoltre, punta ad aumentare le opportunità per i giovani di partecipare al processo decisionale come strumento di costruzione della pace e di conseguimento dello sviluppo.”

I ragazzi hanno dovuto stilare il programma delle Nazioni Unite per la gioventù scegliendo  il Presidente ed il segretario dell’ONU impegnati a coordinare i discorsi concernenti le 9 sfide globali prese in esame su 17. Interessante è stato il discorso tenuto dalla alunne: Cerolli Serena, De Rosa Martina e Siriana Vitiello alle quali sono  stati assegnati, per la sfida globale dell’ONU - GENERE,  i seguenti obiettivi:

  • Obiettivo 5. Raggiungere la parità di genere e l'emancipazione di tutte le donne e le ragazze.
  • Obiettivo 10: Ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi.
  • Per la sfida globale dell’ONU: GENERE.

Come possiamo creare un mondo giusto ed equo per ragazze e ragazzi, donne e uomini? Il discorso denso di emozione ci ha fatto molto riflettere e ricordare che qualche giorno fa si è celebrata la giornata contro la violenza sulle donne (25 Novembre), istituita proprio dall’ Assemblea generale delle Nazioni Unite, di cui a seguire Vi proponiamo il video (diviso in due parti) del loro discorso tenuto il giorno 29/11/2017.

Prof.sse Claudia Di Nola e Anna Guida

 

Ultima modifica il Domenica, 03 Dicembre 2017 18:21
Joomla templates by a4joomla